Thought (9)



Sometimes you have to do the wrong thing
to do the right one.

Dario de Judicibus, Poitiers, July 18th, 2007

Translations

  • A volte bisogna fare la cosa sbagliata per fare la cosa giusta.
  • Parfois, vous avez à faire la mauvaise chose pour faire le bon.
  • Manchmal muss man das Falsche zu tun, um das richtige zu tun.
  • A veces usted tiene que hacer las cosas mal para hacer el bien.
  • Às vezes você tem que fazer a coisa errada, a fim de fazer o certo.
Tags: , , , , , ,

Comments (4) to «Thought (9)»

  1. Caspita, quanto ti do ragione. Il problema è capire QUALE realmente è la scelta sbagliata. Quella sbagliata per gli altri, o quella sbagliata per te?

  2. evdea says:

    a patto di non commettere omicidi concordo

  3. mc2033 says:

    A volte la cosa sbagliata è la più “divertente”… Il problema è non fare due volte lo stesso sbaglio, ma avere abbastanza creatività di farne sempre di nuovi… 🙂

  4. Vi faccio un esempio: violare la legge è sbagliato, eppure a volte ci si può trovare di fronte a una legge palesemente ingiusta, che non avete alcun modo di cambiare rispettando le regole perché chi l’ha voluta è troppo potente. L’unico modo di combatterla diventa quindi il violare le regole, il commettere qualcosa di illegale eppure di eticamente corretto.

No trackbacks or pingbacks to «Thought (9)»

Please use Facebook only for brief comments.
For longer comments you should use the text area at the bottom of the page.

Facebook Comments

Leave a Reply





In compliance with the appropriate provisions of the law I state that this site is no profit, has not a predefined recurrence and is not updated according to a deadline. It may therefore not be considered an editorial product under Italian law #62 of March 7th, 2001. In addition, this site makes use of the right of citation for academic and criticism provided in Article 10 of the Berne Convention on copyright.