Come non si fanno le promozioni



  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Delicious
  • Digg
  • OkNotizie
  • Pinterest
  • StumbleUpon
  • FriendFeed
  • MySpace
  • Netvibes
  • Reddit
  • Yahoo! Bookmarks
  • RSS

Ieri ho ricevuto il seguente messaggio di posta elettronica dal Programma Millemiglia dell’Alitalia:



Gentile  DARIO DE JUDICIBUS,

in occasione dell'elezione del nuovo Papa, il Programma MilleMiglia ti offre 
un'opportunità davvero imperdibile per trascorrere un soggiorno a Roma e 
festeggiare questo evento unico.

Richiedi un Biglietto Premio Alitalia che prevede un transito a Roma e, invece 
di proseguire direttamente per la destinazione finale del tuo viaggio, come da 
regolamento MilleMiglia, puoi fermarti 2 giorni per visitare la Città Eterna!

In più, come Socio MilleMiglia, puoi avere:

• con il servizio taxi della Cooperativa Samarcanda, la speciale "Tariffa Amica" 
  a 45€ dall'aeroporto di Fiumicino a Roma Centro (Mura Aureliane) e viceversa 
  con possibilità di accumulare miglia;
• bonus in miglia pernottando in una delle catene alberghiere Partner del 
  Programma;
• sconti speciali e fino a 1.200 miglia noleggiando un'auto con Maggiore, 
  in base al tuo Club di appartenenza.

Approfitta di questa sosta per dare il benvenuto al nuovo Papa e godere di tutte 
le altre bellezze di Roma. Non perdere l'occasione di partecipare a questo evento 
unico, richiedi il tuo Biglietto Premio!

Per scoprire tutti i dettagli della promozione clicca qui.

Ora, io sono nel programma Millemiglia da più di trent’anni, frequent flyer con centinaia di migliaia di miglia all’attivo e abito a Roma da una vita, ormai, cosa che l’Alitalia dovrebbe sapere benissimo, fosse altro perché tutti i miei viaggi partono dall’aeroporto di Fiumicino, guarda caso. E questi mi offrono… un soggiorno a Roma???

C’è decisamente qualcosa che non funziona nel CRM dell’Alitalia… o forse nella divisione marketing… E io che mi danno l’anima per far capire alle aziende quanto sia importante conoscere i desideri dei clienti per offrire loro un servizio di qualità, mentre questi neppure provano a incrociare i dati della promozione con quelli anagrafici per evitare figuracce del genere… e poi ci si domanda perché le nostre aziende non siano competitive!

Si prega di usare Facebook solo per commenti brevi.
Per commenti più lunghi è preferibile utilizzare l'area di testo in fondo alla pagina.

Commenti Facebook

Lascia una risposta




*


Nel rispetto delle apposite norme di legge si dichiara che questo sito non ha alcun scopo di lucro, non ha una periodicità prestabilita e non viene aggiornato secondo alcuna scadenza prefissata. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge italiana n. 62 del 7 marzo 2001. Inoltre questo sito si avvale del diritto di citazione a scopo accademico e di critica previsto dall'Articolo 10 della Convenzione di Berna sul diritto d'autore.

EmailEmail
PrintPrint