Qualche anno di troppo?



Pubblicato oggi sul Corriere della Sera:

Un gruppo di ricercatori tedeschi l’ha individuata nei pressi di Eulau

La prima famiglia della storia: sepolta 4600 anni fa

Padre e madre nella tomba con i due figli: tutti vittime di un’aggressione da parte di un’altra comunità

ROMA – Sono stati studiati i resti del più antico nucleo familiare mai scoperto finora. La famiglia, composta da una donna dall’età fra i 35 e i 50 anni, un uomo fra i 40 e 60, e due bambini di circa cinque e nove anni, è vissuta 4.600 anni fa, nei pressi del fiume Saal vicino ad Eulau, in Germania, insieme con altri nove individui sepolti nelle vicinanze. Sono stati vittime di una aggressione violenta e chi li ha trovati li ha sepolti con molta cura: la mamma di fronte a un figlio e il papà di fronte all’altro rannicchiando i corpi e sistemandoli in modo che si guardassero l’un l’altro.

Notate nulla di strano in questa notizia? ……….. Sicuri? Pensateci bene…..

Le età dei presunti genitori. Sono perfettamente coerenti con quella che potrebbe essere una famiglia moderna, ma nell’antichità non era così. Senza arrivare nella Preistoria, già nel Medioevo arrivare a 40 anni era un successo. Le donne si sposavano quando erano ancora poco più che delle bambine e avevano figli in età molto giovane. E allora come è possibile che due bambini di nove e cinque anni avessero dei genitori così anziani per quell’epoca?

La mia ipotesi? Che gli adulti non fossero i genitori ma più probabilmente i nonni. Forse a sepellire i quattro sono stati proprio i genitori dei due bambini, magari a caccia o comunque lontano quando il campo è stato attaccato. Le età sarebbero più compatibili con un salto generazionale che con una parentela diretta. Ovviamente la mia è solo un’ipotesi che andrebbe suffragata da dati, ma sinceramente quelle età non mi tornano. Ho contattato uno dei ricercatori e intendo esporgli la mia ipotesi. Vediamo che ne verrà fuori.

Questo è il contenuto del messaggio che ho spedito al Dr. Alistair WG Pike dell’Università di Bristol e la risposta che mi ha dato:

Dear Sir,

[…] my question is about the preistoric family of 4600 years ago. Newspapers in Italy said that children were 5 and 9 years old, whereas "parents" were between 35 and 50 (mother) and 40 and 60 (father). It looks quite strange to me. In my opinion they are too old for that period to be children’s parents. I suspect they could be really the grandparents and that their parents were far from village for hunting or something like that. I know, it is just an idea, not a real scientific hypothesis, but I am wondering if I am the only one who think that adults were too old to really be parents… Even in Middleage a 50 year people old was considered very old and women were used to have children when they were teens or a little bit older. I would like to know your opinion.

Dario de Judicibus

Dear Dario,

while this is a plausible scenario, it would only fit with the Mitochondrial and Y-chromosome data if the adult male was the grandfather on the fathers side, and the adult female was the grandmother on the mothers side. Given we have evidence for patrilocality, I think it is unlikely that both sets of grandparents would be at the same location.

A more likely explanation is the poor precision in estimating ages of people from skeletal remains. If we take the lower end of the ages range, the mother could have had the child at 21 with a 31 year old father, which doesn’t sound implausible to me.

cheers,

Alistair

Al di là della spiegazione più tecnica, sembra comunque che i dati forniti dal Corriere sull’età non corrispondano, almeno per quello che riguarda la soglia minima, con quelli in possesso del ricercatore. L’ipotesi quindi che si tratti effettivamente di una famiglia formata da padre, madre e due figli, è plausibile.

Commenti (1) a «Qualche anno di troppo?»

  1. utente anonimo ha detto:

    Caro Dario de Judicibus per dire con certezza che si tratta di bambini e di adulti di sesso diverso.gli archeologi si saranno basati senz’altro su metodi di indagine come l’analisi di dna oltre ai classici i rilievi morfologici ed antropometrici ,pero’penso che nei tempi preistorici il concetto di famiglia era molto piu allargato di quello attuale ,tutta la tribu era una grande famiglia e in quella fossa puo trovarsi chiunque ….in quella foto vedo solo ossa umane

Nessuna retrotraccia o avviso a «Qualche anno di troppo?»

Si prega di usare Facebook solo per commenti brevi.
Per commenti più lunghi è preferibile utilizzare l'area di testo in fondo alla pagina.

Commenti Facebook

Lascia una risposta




*


Nel rispetto delle apposite norme di legge si dichiara che questo sito non ha alcun scopo di lucro, non ha una periodicità prestabilita e non viene aggiornato secondo alcuna scadenza prefissata. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge italiana n. 62 del 7 marzo 2001. Inoltre questo sito si avvale del diritto di citazione a scopo accademico e di critica previsto dall'Articolo 10 della Convenzione di Berna sul diritto d'autore.