La soluzione italiana



  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Delicious
  • Digg
  • OkNotizie
  • Pinterest
  • StumbleUpon
  • FriendFeed
  • MySpace
  • Netvibes
  • Reddit
  • Yahoo! Bookmarks
  • RSS

Dopo la Seconda Guerra Mondiale sorse il problema di come controllare le due nazioni che in Europa si erano rese responsabili dello scoppio del conflitto: la Germania si decise di dividerla in due stati separati, mentre per l’Italia, considerata meno pericolosa, si adottò una soluzione più raffinata, ovvero la si mise in mano a una classe politica corrotta e incompetente collusa con la mafia.

Oggi la Germania è di nuovo un’unica nazione, mentre l’Italia è ancora in mano a corrotti, incompetenti e mafiosi. La soluzione “italiana” si è dimostrata la più efficace.

Si prega di usare Facebook solo per commenti brevi.
Per commenti più lunghi è preferibile utilizzare l'area di testo in fondo alla pagina.

Commenti Facebook

Lascia una risposta




*


Nel rispetto delle apposite norme di legge si dichiara che questo sito non ha alcun scopo di lucro, non ha una periodicità prestabilita e non viene aggiornato secondo alcuna scadenza prefissata. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge italiana n. 62 del 7 marzo 2001. Inoltre questo sito si avvale del diritto di citazione a scopo accademico e di critica previsto dall'Articolo 10 della Convenzione di Berna sul diritto d'autore.

EmailEmail
PrintPrint