Milano, 21 maggio 2005: genitori negati



Per diffusione e conoscenza:

Spett.le Dario De Judicibus,

si prega codesta spettabile redazione di informare l’opinione pubblica che in data 21 maggio 2005 dalle ore 9.00 alle ore 13.00, il Comitato Ge.Fi.S. — Genitori di Figli Sequestrati — ha organizzato una manifestazione davanti al Tribunale per i Minorenni di Milano, in Via Leopardi (Cadorna Ferrovie Nord), per la mancata applicazione della sentenza della Corte d’Appello – Sezione Minorenni di Milano, che ha revocato la dichiarazione di adottabilità di un minore, decretata dal T.M. di Milano, ordinando alla stessa autorità di ripristinare i rapporti del minore con i suoi genitori naturali, interrotti il 15 luglio 2002.

Dopo tre mesi e mezzo dalla pronuncia di tale sentenza (comunicata immediatamente al T.M. in data 3 febbraio 2005) i genitori non hanno ancora riabbracciato il loro figlio e non hanno avuto alcuna notizia dal T.M.

In segno di solidarietà aderiscono le Associazioni: "Papà Separati" di Milano, "Figli Negati" di Roma, "Armata dei Padri" di Roma e "Genitori Separati" di Perugia. I Presidenti e i rappresentanti delle suddette associazioni, Domenico Fumagalli, Antonio Matricardi, Giorgio Ceccarelli e Ubaldo Valentini saranno presenti alla manifestazione.

Ge.Fi.S. – Comitato "Genitori di Figli Sequestrati" – Milano – tel. 3472954867
email: ge_fi_s@hotmail.comhttp://xoomer.virgilio.it/geni_e_figli

Commenti (3) a «Milano, 21 maggio 2005: genitori negati»

  1. federica_aurora ha detto:

    ti piace?

    no è di un fotografo italo americano molto bravo :

    Tony Georgiadis

    grazie della visita.

    feau

  2. evdea ha detto:

    chissa’ com’e’ andata questa manifestazione…

Nessuna retrotraccia o avviso a «Milano, 21 maggio 2005: genitori negati»

Si prega di usare Facebook solo per commenti brevi.
Per commenti più lunghi è preferibile utilizzare l'area di testo in fondo alla pagina.

Commenti Facebook

Lascia una risposta




*


Nel rispetto delle apposite norme di legge si dichiara che questo sito non ha alcun scopo di lucro, non ha una periodicità prestabilita e non viene aggiornato secondo alcuna scadenza prefissata. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge italiana n. 62 del 7 marzo 2001. Inoltre questo sito si avvale del diritto di citazione a scopo accademico e di critica previsto dall'Articolo 10 della Convenzione di Berna sul diritto d'autore.