Milano, 21 maggio 2005: genitori negati



Per diffusione e conoscenza:

Spett.le Dario De Judicibus,

si prega codesta spettabile redazione di informare l’opinione pubblica che in data 21 maggio 2005 dalle ore 9.00 alle ore 13.00, il Comitato Ge.Fi.S. — Genitori di Figli Sequestrati — ha organizzato una manifestazione davanti al Tribunale per i Minorenni di Milano, in Via Leopardi (Cadorna Ferrovie Nord), per la mancata applicazione della sentenza della Corte d’Appello – Sezione Minorenni di Milano, che ha revocato la dichiarazione di adottabilità di un minore, decretata dal T.M. di Milano, ordinando alla stessa autorità di ripristinare i rapporti del minore con i suoi genitori naturali, interrotti il 15 luglio 2002.

Dopo tre mesi e mezzo dalla pronuncia di tale sentenza (comunicata immediatamente al T.M. in data 3 febbraio 2005) i genitori non hanno ancora riabbracciato il loro figlio e non hanno avuto alcuna notizia dal T.M.

In segno di solidarietà aderiscono le Associazioni: "Papà Separati" di Milano, "Figli Negati" di Roma, "Armata dei Padri" di Roma e "Genitori Separati" di Perugia. I Presidenti e i rappresentanti delle suddette associazioni, Domenico Fumagalli, Antonio Matricardi, Giorgio Ceccarelli e Ubaldo Valentini saranno presenti alla manifestazione.

Ge.Fi.S. – Comitato "Genitori di Figli Sequestrati" – Milano – tel. 3472954867
email: ge_fi_s@hotmail.comhttp://xoomer.virgilio.it/geni_e_figli

Commenti (3) a «Milano, 21 maggio 2005: genitori negati»

  1. federica_aurora ha detto:

    ti piace?

    no è di un fotografo italo americano molto bravo :

    Tony Georgiadis

    grazie della visita.

    feau

  2. evdea ha detto:

    chissa’ com’e’ andata questa manifestazione…

Nessuna retrotraccia o avviso a «Milano, 21 maggio 2005: genitori negati»

Si prega di usare Facebook solo per commenti brevi.
Per commenti più lunghi è preferibile utilizzare l'area di testo in fondo alla pagina.

Commenti Facebook

Lascia una risposta





Nel rispetto delle apposite norme di legge si dichiara che questo sito non ha alcun scopo di lucro, non ha una periodicità prestabilita e non viene aggiornato secondo alcuna scadenza prefissata. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge italiana n. 62 del 7 marzo 2001. Inoltre questo sito si avvale del diritto di citazione a scopo accademico e di critica previsto dall'Articolo 10 della Convenzione di Berna sul diritto d'autore.