Karol Józef Wojtyla 1920-2005



  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Delicious
  • Digg
  • OkNotizie
  • Pinterest
  • StumbleUpon
  • FriendFeed
  • MySpace
  • Netvibes
  • Reddit
  • Yahoo! Bookmarks
  • RSS

È strano come la morte ci prenda sempre di sorpresa
pur essendo l’unica certezza della nostra vita.

Roma, 2 aprile 2005, ore 21:37

Etichette: , , ,

Commenti (6) a «Karol Józef Wojtyla 1920-2005»

  1. utente anonimo ha detto:

    MARISA

    Ciao Dario, la morte suscita sempre ogni tipo di sentimento che va dalla paura alla commozione o rabbia dipende dai casi… In questo caso, vedere un Povero Cristiano alla mercè dell’informazione personalmente, mi scatena un disgusto notevole…Apprendere dal tg che a Roma sono andati a ruba i balconi per godere in prima fila tale evento, pur non essendo credente, ma certamente rispettosa delle sofferenze altrui a qualunque titolo,mi da una rabbia furiosa e mi convinco sempre di più che questo mondo è davvero difficile da vivere…Ciao 🙂 un caloroso saluto…

  2. Dario de Judicibus Dario de Judicibus ha detto:

    Marisa, non avere fretta a giudicare. C’è chi vuole stare vicino per curiosità e chi per sincero affetto. Così, per alcuni la televisione può essere solo spettacolo, per altri l’unico mezzo per essergli accanto. Alla fine quello che conta è come ognuno di noi si pone nei confronti di questo momento. Esattamente come la morte: tu parli di paura, rabbia, commozione… Ma per un Cristiano la morte è un Passaggio verso la vera Vita. Io non sono cristiano, ma se lo fossi, la mia sarebbe la tristezza di chi rimane indietro, di chi perde un amico e una guida, ma anche la serenità e se vuoi — non ti scandalizzare — la gioia di chi lo vede ascendere al Signore.

  3. utente anonimo ha detto:

    E’ un uomo che ha voluto sempre, in tutto il Suo Pontificato, l’impatto mediatico e non poteva che consumarsi così spettacolarmente la Sua dipartita.

    Antonello

  4. utente anonimo ha detto:

    Indubbiamente hai ragione e forse vedo tutta la faccenda con meno equilibrio di te, ma di una cosa sono certa Dario, del frastuono che sento tutto intorno che è assordante in fondo, non si chiede altro che un po’ di silenzio… A presto Marisa

  5. Dario de Judicibus Dario de Judicibus ha detto:

    Ora il silenzio c’è… è calato su Piazza san Pietro. In silenzio, un saluto a un grande uomo.

  6. nupi ha detto:

    Chi crede nella Resurrezione, sa che il nostro Papa è nel tripudio dei cieli. Resta un vuoto difficile da colmare.

Nessuna retrotraccia o avviso a «Karol Józef Wojtyla 1920-2005»

Si prega di usare Facebook solo per commenti brevi.
Per commenti più lunghi è preferibile utilizzare l'area di testo in fondo alla pagina.

Commenti Facebook

Lascia una risposta





Nel rispetto delle apposite norme di legge si dichiara che questo sito non ha alcun scopo di lucro, non ha una periodicità prestabilita e non viene aggiornato secondo alcuna scadenza prefissata. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge italiana n. 62 del 7 marzo 2001. Inoltre questo sito si avvale del diritto di citazione a scopo accademico e di critica previsto dall'Articolo 10 della Convenzione di Berna sul diritto d'autore.

EmailEmail
PrintPrint