Trasteverini



Domenica 4 gennaio 2009, alle ore 16.00 e alle ore 21.00

In scena al Teatro «Alba Radians» di Albano Laziale (Roma)

Trasteverini

Commedia musicale

Borgo Garibaldi 6-8 — info +39.06.9323897

Presentazione

TRASTEVERINI è una commedia musicale che ha per protagonista l’anima di Roma. Una Roma concreta, che lavora, sogna, fatica, soffre, si arrabatta per andare avanti, crede nell’amicizia, ama la musica, e scherza su qualunque cosa.

I personaggi sono gente comune, reale, che si può incontrare per strada, in una panetteria, in un’officina. Dario, che canta nei ristoranti, o sui marciapiedi, insieme a Enrico, carrozziere indebitato fino al collo. Adriana, che manda avanti il ristorante di famiglia. Gabriella, dal passato torbido. Nina, che subisce il fascino di Mirko, un affarista senza scrupoli. Iva e Sara, dalla vista lunga e dalla parlata sciolta. E Centovoci, un cantastorie che dà corpo a una variegata galleria di personaggi, alcuni dei quali potrebbero rievocare artisti romani molto amati: l’impresario arraffone, il burbero oste, l’orgogliosa portiera africana, il commissario meno tonto di quello che sembra…

Ciascuno ha un desiderio. Tutti hanno dei problemi. Il destino si divertirà a complicare le loro esistenze, ingarbugliandone i fili in una matassa complicata.

Le canzoni di TRASTEVERINI riprendono l’eredità melodica della tradizione musicale romana, proiettandola in un futuro ricco di contaminazioni pop.

Trama

Dario ha trent’anni e vive di musica. Sbarca il lunario suonando nei locali, ai matrimoni, per strada. È contento così… ma è la spina nel fianco dei genitori, commercianti, e della sorella Nina, universitaria che aspira a salire la scala sociale. Adriana, storica fidanzata di Dario, lavora instancabilmente nel ristorante di famiglia, e anche lei vorrebbe che Dario si dedicasse a qualcosa di più concreto. Enrico è il migliore amico di Dario, proviene da una famiglia disagiata, lavora in un’officina. Durante un’esibizione vengono avvicinati da un impresario che chiede loro del denaro per lanciarli verso il successo. Enrico perde la testa per Gabriella, segretaria dell’impresario. Dario convince Adriana a prestargli tutti i suoi risparmi; Enrico non trova di meglio che mettersi nelle mani di Mirko, uno strozzino che ha messo gli occhi su Nina e la circuisce facendo leva sul suo fascino personale, malgrado le tenaci rimostranze delle sue due amiche, Iva e Sara. Tra canzoni, litigi, passeggiate, temporali e chiari di luna, la storia si complicherà, alternando i momenti drammatici a quelli più divertenti, fino a una conclusione che aspira a ridefinire il concetto di "lieto fine", lontano dall’ossessione, purtroppo così attuale e così fasulla, del successo facile, visto come unica possibilità di realizzare se stessi e di essere felici.

Gli autori

TRASTEVERINI nasce da un soggetto di Veruska Armonioso, affermata scrittrice, e di Andrea Perrozzi, musicista, cantante e attore molto conosciuto nell’ambiente musicale romano. Quest’ultimo firma anche le musiche dello spettacolo, che rendono un affettuoso omaggio alla tradizione musicale romana, in una prospettiva moderna e originale. Anche Elisabetta Tulli ha contribuito come autrice e compositrice.

Il testo è di Gianfranco Vergoni, autore e performer con alle spalle una lunga esperienza nel settore del musical. Le liriche delle canzoni sono di Veruska Armonioso e di Gianfranco Vergoni.

La regia è di Fabrizio Angelini, la cui personale ricerca di innovazione nell’ambito delle soluzioni registiche lo caratterizza come figura di spicco nel panorama del teatro musicale italiano.

Il cast

I nove attori-cantanti in scena (Andrea Perrozzi, Enrico D’Amore, Elisabetta Tulli, Brunella Platania, Alessandro Salvatori, Eleonora Tata, Marco Rea, Tatiana Biagioni, Roberta Marini) provengono da importanti esperienze professionali nel settore del Teatro Musicale e non solo: «Jesus Christ Superstar», «Tosca», «Pinocchio», «Bulli e Pupe», «Tutti insieme appassionatamente», «Pippi Calzelunghe», «Di nuovo Buonasera», «Odissea the Musical», «Paolo e Francesca», «Francois»…

Biglietti

Poltronissime: €20,00
Poltrone: €17,00
Galleria: €10,00

Prenotazione telefonica allo 06.9323897.

Si prega di usare Facebook solo per commenti brevi.
Per commenti più lunghi è preferibile utilizzare l'area di testo in fondo alla pagina.

Commenti Facebook

Lascia una risposta




*


Nel rispetto delle apposite norme di legge si dichiara che questo sito non ha alcun scopo di lucro, non ha una periodicità prestabilita e non viene aggiornato secondo alcuna scadenza prefissata. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge italiana n. 62 del 7 marzo 2001. Inoltre questo sito si avvale del diritto di citazione a scopo accademico e di critica previsto dall'Articolo 10 della Convenzione di Berna sul diritto d'autore.