Un Tartufo per la Pace



Estratto da un comunicato ANSA:

21/11/2004 – SAN GIOVANNI D’ ASSO (SIENA), 21 NOV
…[omissis]… Simona Torretta ha salutato telefonicamente la comunità delle Crete Senesi, riunita nel Castello di San Giovanni d’ Asso (Siena) per la consegna del “Tartufo per la pace” all’ associazione umanitaria “Un ponte per…”. Impossibilitata per motivi di salute ad essere presente a San Giovanni, la volontaria, rimasta ostaggio in Iraq assieme a Simona Pari lo scorso settembre, ha affiancato il suo ringraziamento a quello di Domenico Chirico, direttore di “Un ponte per…” che ha ricevuto il premio (un tartufo da 140 grammi) dal sindaco di San Giovanni Michele Boscagli. …[omissis]… Alla consegna del Tartufo per la Pace erano presenti anche l’on. Rosy Bindi e l’assessore al Commercio e turismo della Regione Toscana Susanna Cenni.

La notizia sopra riportata è l’ennesimo esempio di un meccanismo arcinoto ma sottovalutato dai più, per nostra fortuna, altrimenti avremmo più premi che italiani nel nostro Paese: prendi un personaggio o un’associazione che in un certo periodo stia sulla bocca di tutti, l’importante è che lo sia per una qualche ragione buona e giusta. Dopodiché lo premi. Il giorno dopo tutte le agenzie di stampa parleranno di te e del tuo premio e magari ci scappa anche l’onorevole di turno e un’intervistina al telegiornale.

Credo che farò così anch’io. Pertanto istituirò il favoloso PIPPA (Premio Ipocrita Per Premiati Autorevoli), da assegnare saltuariamente a tutti coloro che si sono guadagnati le prime pagine dei giornali. Date le scarse finanze del sottoscritto il premio verrà consegnato virtualmente da queste pagine e da qui segnalato a tutte le più importanti testate giornalistiche italiane.

Un attimo… Ma se poi divento famoso dovrò consegnarlo anche a me!

Come non detto… Lasciamo perdere… Noi ci sentiamo al prossimo «tartufo»


Etichette: , , ,

Si prega di usare Facebook solo per commenti brevi.
Per commenti più lunghi è preferibile utilizzare l'area di testo in fondo alla pagina.

Commenti Facebook

Lascia una risposta




*


Nel rispetto delle apposite norme di legge si dichiara che questo sito non ha alcun scopo di lucro, non ha una periodicità prestabilita e non viene aggiornato secondo alcuna scadenza prefissata. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge italiana n. 62 del 7 marzo 2001. Inoltre questo sito si avvale del diritto di citazione a scopo accademico e di critica previsto dall'Articolo 10 della Convenzione di Berna sul diritto d'autore.