Odissea, the Musical




Il marchio registrato SECOND LIFE è proprietà della Linden Research Inc.

Chi non conosce l’Odissea, uno dei due grandi poemi epici greci attribuiti al poeta Omero? Ebbene, presto sarà anche un musical, ovviamente tutto italiano. Quando? Per saperlo, tenete d’occhio il sito «Odissea, The Musical».

Aspettatevi comunque un cast d’eccezione, con alcune delle più belle voci che hanno calcato i palcoscenici dei musical più famosi rappresentati in Italia negli ultimi anni, come eccezionale e innovativo sarà lo spettacolo stesso, dato che utilizzerà per la prima volta in un musical rappresentato in un teatro la visione stereoscopica, che permetterà di mescolare attori in carne e ossa e personaggi creati al computer.

Ma se proprio non sapete resistere, ecco un’anteprima mondiale: una decina dei venticinque brani che sono previsti per il musical a teatro saranno portati quanto prima anche in Second Life, e non è lavoro da poco, dato che molti sono gli ostacoli da superare e le soluzioni tecniche da sviluppare per ottenere un livello di qualità comparabile a quello del musical vero e proprio. Basti pensare solo al problema di sincronizzare musica e movimenti, o a quello di realizzare scene complesse come quella che vede i compagni di Ulisse divorati dal ciclope Polifemo. Ma non voglio anticiparvi altro. Siamo tutti concentrati al massimo per realizzare uno spettacolo davvero unico, almeno questo è il nostro obiettivo.

La squadra è infatti formata dai fratelli Marco e Massimo Grieco (in SL MusicalMarco Greggan e Ulyx Gregan), rispettivamente compositore delle musiche e co-autore dei testi l’uno, co-autore dei testi e responsabile della riduzione del testo Omerico l’altro; da Claudio Crocetti (KlaudeC Korobase), responsabile dello streaming e tecnico del suono; da Franca Olivieri (Fanny Douglas), costumista e responsabile della creazione degli avatar, coadiuvata dalla stilista di Second Life Marinella Galli (Anubis Harturian); da Rolando Ferri (Roland Igaly), responsabile delle relazioni con gli sponsor e i media, e ultimo ma non per questo meno importante, dal sottoscritto, ovvero Dario de Judicibus (Eadoin Welles), regista, sceneggiatore e scenografo.

Grazie al sostegno di un imprenditore amante dell’innovazione e delle sfide quale Carlo Biscaretti di Ruffia (in SL Basil Coage), quella che sembrava solo un’idea pazza e difficile da realizzare potrebbe diventare realtà. L’obiettivo, tuttavia, non è solo quella di realizzare quello che forse sarà il primo musical della storia ad essere rappresentato in Second Life, ma anche di raccogliere una somma significativa — speriamo almeno 50.000 euro — da devolvere in beneficienza su un progetto ancora da identificare, un obiettivo a cui tutti quanti teniamo molto. Speriamo di riuscirci, con la collaborazione di tutti. Di lavoro ce n’è ancora molto da fare. Nel frattempo, godetevi il primo trailer ufficiale di OdisseaTheMusical in Second Life, realizzato da Marco e caricato di recente su YouTube.

Si prega di usare Facebook solo per commenti brevi.
Per commenti più lunghi è preferibile utilizzare l'area di testo in fondo alla pagina.

Commenti Facebook

Lascia una risposta





Nel rispetto delle apposite norme di legge si dichiara che questo sito non ha alcun scopo di lucro, non ha una periodicità prestabilita e non viene aggiornato secondo alcuna scadenza prefissata. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge italiana n. 62 del 7 marzo 2001. Inoltre questo sito si avvale del diritto di citazione a scopo accademico e di critica previsto dall'Articolo 10 della Convenzione di Berna sul diritto d'autore.